Estate 2021, Corsano - TI RACCONTO A CAPO - XI EDIZIONE

Riparte con nuovi protagonisti e appuntamenti la rassegna “Ti racconto a Capo”, quest’anno dedicata al compianto maestro Franco Battiato.

Il progetto organizzato dall’associazione Idee a Sud Est, giunge all’XI edizione rimanendo fedele alla sua linea originaria racchiusa nel sottotitolo “Immagini, suoni e parole dalla Terra del Sud”, aggiungendo una buona dose di novità che arricchiscono un programma che abbraccia l’intera stagione estiva.

Nel corso dei mesi di luglio, agosto e settembre si avvicenderanno ospiti, presentazioni, dialoghi e rappresentazioni che avranno come fulcro Corsano. Sarà un caleidoscopio di voci e visioni che animeranno l’estate del Capo di Leuca e tutti gli appuntamenti avranno come filo conduttore la voglia di rinascita, la rinnovata volontà di aprirsi al confronto dopo mesi di necessarie chiusure legate alla pandemia, il tutto riassunto dal verso “Trovare l’alba dentro l’imbrunire” di Battiato.

La caratteristica piazza Santa Teresa sarà il palcoscenico per una serie di appuntamenti che saranno realizzati nel rispetto delle prescrizioni anti-Covid.

Si parte venerdì 9 luglio con l’autrice corsanese Chiara Fracasso e il suo volume “Pietre Sparse” (edizioni Augh), un esordio letterario che sta facendo registrare un crescente interesse.

Sabato 24 luglio sarà la volta di un appuntamento di assoluto rilievo per i temi trattati e gli ospiti che ne discuteranno, grazie alla presentazione del libro “Le colpe del Sud” (edizioni Manni), che darà la stura a un dialogo sul Mezzogiorno anche in una visione incentrata sull’analisi delle opportunità offerte da Piano di Rilancio e Resilienza (il cosiddetto PNRR) che vedrà come protagonisti Claudio Scamardella, direttore del Nuovo Quotidiano di Puglia, e Michele Crisostomo, presidente di Enel Spa. L’incontro sarà introdotto dal sindaco di Corsano Biagio Raona e animato da Carlo Ciardo e Luciano De Francesco, rispettivamente presidente e vicepresidente dell’associazione Idee a Sud Est.

Il mese di luglio si concluderà con l’umorismo travolgente e virale di Federico Palmaroli alias “Le più belle frasi di Osho” (edizioni Rizzoli). Sabato 31 luglio verrà presentato infatti “Vedi de fa poco ‘o spiritoso”, il libro del vignettista romano che ha registrato un record di vendite e di risate.

Agosto vedrà la partecipazione del noto giornalista, storico inviato Rai a Londra, Antonio Caprarica, che giovedì 5 agosto ripercorrerà i dettagli, gli aneddoti e le curiosità di “Elisabetta, per sempre regina” (edizioni Sperling & Kupfer) grazie alle domande di Mariangela Nicolì.

Il calendario si concluderà il 12 settembre con lo spettacolo “Mattia e il nonno” interpretato dall’attore e regista Ippolito Chiarello. Ci si sposterà in contrada “puzzi” dove i terrazzamenti fungeranno da palcoscenico e platea naturali per affrontare un tema che è ancora più vivo e sentito in questo periodo pandemico, cioè il rapporto tra nonni e nipoti anche davanti alla morte e alla perdita di affetti cari. Una condizione che purtroppo hanno dovuto affrontare tante famiglie toccate dalla diffusione del Covid-19 e che rappresenta la giusta nota di chiusura per un calendario di dialoghi che analizzano la realtà e le sue mille sfaccettature.

“Dopo una lunga attesa ed una altrettanto articolata fase organizzativa – dichiarano gli organizzatori Carlo Ciardo e Luciano De Francesco – possiamo tornare a dare voce a questo racconto dalla Terra del Sud. La voglia di ricominciare e riprendere il filo della narrazione è stata un sentimento che ha sempre tenuto vivo questo progetto, nonostante la stasi dettata dalla diffusione pandemica. La passione dei tanti volontari, il sostegno istituzionale e associativo, ci permettono di ripartire con la volontà non di stupire, ma di stupirci, di scrutare le differenze del Sud senza diffidenze”.


Pubblicato il 27/06/2021


Condividi: