Passione GiAllorossA - Lecce, la crisi continua

Sassuolo - Lecce

A cura di Eugenio Losavio 

Per l’undicesima giornata del girone di ritorno del Campionato di Serie A, il Lecce è impegnato in trasferta al Mapei Stadium contro il Sassuolo. Arbitra l’incontro Massa di Imperia che ha già diretto i giallorossi in due precedenti occasioni (10^ giornata di andata, Sampdoria – Lecce 1 – 1; 7^ giornata di ritorno, Lecce – Atalanta 2 – 7) coadiuvato dagli assistenti Valeriani e Bresmes. Il Quarto Uomo è Rapuano di Rimini. Al VAR, Chiffi di Padova; AVAR, Schenone di Genova.

Le formazioni  De Zerbi schiera il 4-2-3-1: Consigli tra i pali, Muldur, Marlon, Ferrari e Kyriakopoulos in difesa; Locatelli e Bourabia a centrocampo; Berardi, Traore e Boga alle spalle di Caputo.

Liverani opta per il 4-3-2-1 con Gabriel tra i pali, Donati, capitan Lucioni, Paz e Calderoni in difesa; Barak, Petriccione e Tachtsidis in mediana; Shakhov e l’ex Farias alle spalle dell’ex Babacar.

Primo tempo  Al 5°, i padroni di casa sbloccano il risultato con Caputo che, eludendo il fuorigioco, supera Gabriel con un pallonetto. Al 17°, Ferrari ci prova di testa ma l’estremo difensore giallorosso respinge il pericolo con un grande riflesso. Al 27°, gli ospiti raggiungono il pari con Lucioni che, indisturbato, insacca sotto porta. Al 35°, Berardi non impensierisce il portiere brasiliano. Dopo 1’ di recupero, l’arbitro manda le due squadre negli spogliatoi.

Secondo tempo  Al 50°, il tentativo di Farias non sortisce gli effetti sperati. Al 63°, il Sassuolo ripassa in vantaggio con il rigore di Berardi, concesso per un abbraccio di Paz ai danni di Ferrari. Al 66°, mister Liverani opera una doppia sostituzione: Falco e Mancosu prendono il posto di Petriccione e Shakhov. Un minuto dopo, il Lecce riagguanta il pareggio con il rigore di Mancosu, per un fallo su Babacar: è il VAR che concede ai giallorossi il penalty dopo che il direttore di gara aveva fischiato una punizione dal limite. Al 78°, terza rete dei neroverdi con Boga che, dal limite dell’area, lascia partire un diagonale. All’84°, arriva la quarta realizzazione dei padroni di casa con Muldur. All’87°, grande occasione per i salentini per riaprire l’incontro con il colpo di testa di Farias che sorvola la traversa. Due minuti dopo, è il turno di Barak: la sua conclusione, di prima intenzione, viene bloccata a terra senza problemi da Consigli. Dopo 4’ di recupero, Massa dichiara la fine delle ostilità.

Conclusioni  Il Lecce ha avuto un pessimo approccio alla gara. Il Sassuolo, sin dai primi minuti, ha iniziato a fare possesso ed ha chiuso gli avversari nella loro metà campo. Il buon inizio dei padroni di casa si è concretizzato con il vantaggio della squadra di De Zerbi. I ragazzi di Liverani hanno accusato il colpo ed hanno rischiato di subire la seconda rete: solo il grande intervento di Gabriel ha evitato il peggio. Con il passare dei minuti, i giallorossi hanno incominciato ad attaccare con maggiore convinzione ed hanno trovato il gol del pareggio. Nella ripresa, dopo il nuovo vantaggio degli emiliani, l’inserimento di Mancosu e Falco ha dato la scossa alla squadra. Proprio nel momento di maggiore pressione, sono arrivati come una doccia fredda i gol che hanno chiuso la gara. Sul finire dell’incontro, ci sono stati due sussulti da parte degli ospiti con Farias e Barak: entrambi i tentativi, però, non hanno sortito gli effetti sperati. Nonostante gli aspetti negativi, c’è stata la volontà di conquistare l’intera posta in palio. Ciò non è bastato, ed è arrivata la quarta sconfitta consecutiva da quando è ricominciato il Campionato. E’ come se la squadra fosse bloccata psicologicamente, abbia perso le sue certezze e non riesce più ad esprimersi ai livelli che ci ha abituato precedentemente. Ora la strada per la salvezza è complicatissima. Si deve invertire la rotta per tentare di raggiungere l’ambito traguardo stagionale. In classifica, il Sassuolo sale a 40 punti, mentre i lupi giallorossi rimangono a 25. Nel prossimo turno, i neroverdi affronteranno in trasferta il Bologna mercoledì 8 alle 21 : 45; il Lecce ospiterà la Lazio al Via del Mare martedì 7 alle 19 : 30.

E. Losavio

Pubblicato il 07/07/2020


Condividi: