Venerdì 26 giugno - presentazione web del romanzo "La Porta" di Magda Szabò su Gotomeeting per Taotor di Astragali Teatro

In attesa di riprendere tra luglio e agosto le attività di "spettacolo dal vivo", prosegue sul web il progetto Taotor di Astràgali Teatro. Venerdì 26 giugno (ore 18,30 - Gotomeeting) presentazione del libro La porta di Magda Szabò (Einaudi) con la partecipazione di Nadia Setti (docente di Letterature comparate e Studi femminili nel Centre d’Études Féminines et d’Études de genre dell’Università di Paris 8),  Vincenzo Cuomo (studioso di estetica e di filosofia della tecnica e direttore della rivista internazionale di filosofia "Kaiak. A Philosophical Journey") e Fabio Tolledi (direttore artistico di Astràgali Teatro).

Autrice di numerosi romanzi, drammi, raccolte di poesie, Magda Szabó è considerata la più importante scrittrice ungherese del XX secolo. Di lei, Einaudi ha pubblicato i romanzi "La porta" (2005)," La ballata di Iza" (2006), "Via Katalin" (2008), "L'altra Eszte"r (2009), tutti disponibili anche nei Tascabili, e "Il vecchio pozzo" (2011). È un rapporto molto conflittuale, fatto di continue rotture e difficili riconciliazioni, a legare la narratrice a Emerenc Szeredás, la donna che la aiuta nelle faccende domestiche. La padrona di casa, una scrittrice inadatta ad affrontare i problemi della vita quotidiana, fatica a capire il rigido moralismo di Emerenc, ne subisce le spesso indecifrabili decisioni, non sa cosa pensare dell’alone di mistero che ne circonda l'esistenza e soprattutto la casa, con quella porta che nessuno può varcare. In un crescendo di rivelazioni scopre che le scelte spesso bizzarre e crudeli, ma sempre assolutamente coe-renti dell'anziana donna, affondano in un destino segnato dagli avvenimenti piú drammatici del Novecento. Pubblicato in Ungheria nel 1987, ma in qualche modo disperso negli anni della transizione politica, La porta è il romanzo che ha rivelato la piú grande scrittrice ungherese contemporanea.

Il programma si concluderà con gli altri due seminari su "Realismo digitale" a cura della rivista internazionale di filosofia "Kaiak. A Philosophical Journey" con Vincenzo Cuomo (Global post-media warming e raffreddamenti simbiotici - 10 luglio ore 17:30 - Gotomeeting) e Enrico Schirò (La rete delle cose e l’ontologia della realtà aumentata - 17 settembre ore 17:30 - Gotomeeting). 

Come partecipare
- Cliccare sul link per accedere alla sessione e poi seguire le istruzioni

Venerdì 26 giugno ore 18:30 -> global.gotomeeting.com/join/275138629
Venerdì 10 luglio ore 17:30 -> global.gotomeeting.com/join/510190997
Giovedì 17 settembre ore 17:30 -> global.gotomeeting.com/join/731375981

- Ricordarsi di disattivare l'audio per ridurre i rumori di fondo creati quando più partecipanti si uniscono alla sessione contemporaneamente.

Info 
www.astragali.it - teatro@astragali.org

Ufficio stampa
Società Cooperativa Coolclub
 

 

Pubblicato il 25/06/2020


Condividi: