Teatro Koreja: LO SPECCHIO DELL’ADRIATICO incontro tra i protagonisti della scena artistica e culturale di Puglia e Albania

 11-12 giugno 2021

Cantieri Teatrali Koreja

                  Importante appuntamento internazionale a Lecce venerdì 11 e sabato 12 giugno p.v. organizzato da Teatro Koreja di Lecce (Italy) in partenariato con M.A.M. - Multidisciplinay Art Movement Centre - di Tirana (Albania) nell’ambito del Progetto REMOTE (places of uRban mEMOry for Tourism dEvelopment), finanziato dal programma Interreg IPA CBC – Italy–Albania–Montenegro.

LO SPECCHIO DELL’ADRIATICO incontro tra i protagonisti della scena artistica e culturale di Puglia e Albania: questo il titolo della due giorni di studio (B2B), che si svolgerà presso il Teatro Koreja e che vede un confronto fra professionisti e realtà virtuose che operano da questa e dall’altra parte del mare con l’obiettivo di creare un ponte reale attraverso pratiche comuni e proposte concrete.

2 giorni; 6 sessioni di incontro (cultura, editoria, cinema, musica, architettura, arte); 1 evento speciale; 45 ospiti provenienti da Italia e Albania.

Attesi, fra gli altri, Onofrio Cutaia, Direttore Generale Creatività Contemporanea del MIC; Massimo Bray, Assessore alla cultura della Regione Puglia.

Il progetto REMOTE pone l'attenzione sui beni inutilizzati e sul patrimonio dissonante presente nell'area del programma per l'implementazione di nuovi network e strategie innovative per lo sviluppo turistico. Nelle città dell'area di programma sono presenti numerosi esempi di siti storici, culturali o ambientali oggi inutilizzati o non valorizzati. Il patrimonio dissonante rappresenta l'insieme di luoghi dal valore storico “negativo”, ma che fanno ancora parte di una città. Sono luoghi ad alto valore storico che necessitano di essere ripensati e valorizzati in chiave culturale. Il Sud Italia e l'Albania sono, in un certo senso, l'altra faccia della medaglia per storia, sviluppo, memorie diverse eppure, allo stesso tempo, hanno un fil rouge che le lega.

REMOTE analizza proprio l'opportunità di esportare alcune buone pratiche di gestione dei siti nell'area del basso Adriatico: la prima parte del progetto, infatti, ha interessato il Campo di Lavoro Forzato di Tepelene in Albania.

La sfida comune dei partner è quella di studiare e comprendere quale potrebbe essere un metodo e un approccio riconoscibile e condivisibile per ripensare la natura dei luoghi da diversi punti di vista, creare una rete che possa ridefinire l'idea di memoria urbana grazie ad un collegamento diretto con la vita dei cittadini:

visione della comunità e luogo, modelli alternativi di rigenerazione, produzione, distribuzione, scambio, consumo, utilizzo delle risorse finanziarie.

I Cantieri Teatrali Koreja che ospitano il B2B, seconda fase del progetto, sono essi stessi un esempio di rigenerazione urbana e forniscono la case history da cui partire, per analizzare e discutere di patrimonio architettonico e luoghi, di recupero urbano e strategie da adottare.

 

Evento in presenza: ingresso con prenotazione obbligatoria allo 0832.242000

Sarà possibile rivedere l’evento sul Canale YouTube @teatrokoreja

 

 

PROGRAMMA

LO SPECCHIO DELL’ADRIATICO

Incontro tra i protagonisti della scena artistica e culturale di Puglia e Albania

 

Giornate di studio

Venerdì 11 Giugno

Ore 13.30

Registrazione partecipanti

 

Ore 14.00

Presentazione del progetto:

Salvatore Tramacere, Direttore Teatro Koreja di Lecce

Ema Andrea, Direttrice del Centro culturale M.A.M. di Tirana

Anna Petrachi, Coordinatrice del Progetto “Remote”

Saluti di:

Alessandro Delli Noci, assessore allo sviluppo economico della Regione Puglia

 

Ore 14.30: CULTURE ALLO SPECCHIO                                                                                                                             

Coordina: Alessandra Bertini, Direttrice Istituto Italiano di cultura di Tirana

Intervengono

Luigi de Luca, Direttore del Polo Bibliomuseale di Lecce

Eva degl’Innocenti, Direttrice del Museo Archeologico Nazionale di Taranto - MARTA

Dorian Koci, Direttore del Museo Storico di Tirana (Alb)

Piro Misha, Direttore della Biblioteca Nazionale di Tirana (Alb)

 

Ore 16.00 - LA CULTURA COME CURA?

Dialogo tra:

Onofrio Cutaia, Direttore Generale Creatività Contemporanea del MIC 

Massimo Bray, Assessore alla cultura della Regione Puglia

Coordina:

Gerarta Ballo, Studiosa, ex Console presso l’Ambasciata d’Albania

 

Ore 17.00-  EDITORIA ALLO SPECCHIO

Coordina: Leonardo Palmisano, Presidente della cooperativa editoriale Radici Future Produzioni di Bari

Intervengono:

Livio Muci, Fondatore di Besa editrice di Nardò (Le)

Giancarlo Greco, redattore di Manni editori di San Cesario (Le)

Irena Toci, Botimet Toena (Alb)

 

18.30: Laboratorio sonoro con Giovanni Chirico, musicista e pedagogo

 

Sabato 12 Giugno

Ore 9.30

Saluti di:

Loredana Capone, Presidente del Consiglio Regionale

Fabio Pollice, Rettore dell’Università del Salento

 

Ore 10.00 CINEMA ALLO SPECCHIO

Coordina: Luca Bandirali, Università del Salento

Intervengono:

Davide Barletti, regista e fondatore di Fluid video crew di Lecce

Luciano Schito, Apulia Film Commission – Cineporti di Puglia

Ilir Butka, film director and producer  Tirana (Alb)

Genc Permeti, Ska-Ndal Production Tirana  (Alb)

 

Ore 12.00

MUSICA ALLO SPECCHIO

Coordina: Cesare Veronico, Coordinatore di Puglia Sounds

Intervengono:

Gianni Raimondi, direttore del Cinzella Festival di Taranto

Vincenzo Bellini, Presidente coop. Bass Culture di Bari

Cesare Liaci, Presidente coop. CoolClub di Lecce

Jime Ghirlandi e Marco Malasomma, Direzione artistica di Folklore Elettrico di Bari

Rubin Beqo, Direttore artistico del Turtle Fest e di Radio Mi – Tirana (Alb)

 

Ore 15.30 - ARCHITETTURA E RIGENERAZIONE URBANA ALLO SPECCHIO

Saluti di Carlo Salvemini, Sindaco di Lecce

Coordina: Luca Ruzza, architetto OpenLab Company

Intervengono

Andrea Paone, architetto e socio di Small lab studio di Bari

Giacomo Potì, Socio e Fondatore di Archistart studio di Lecce

Rita Miglietta, assessore alle politiche urbanistiche del Comune di Lecce

Ledo Prato, Segretario Generale Associazione Mecenate 90

Olsi Lelaj, antropologo dell’ Instituti i Antropologjisë Kulturore dhe Studimit të Artit, Tiranë (Alb)

Ajola Xoxa, co-founder Harabel Contemporary Art (Alb)

 

Ore 17.30 - ARTE CONTEMPORANEA ALLO SPECCHIO

Coordina: Maria Alicata, storica dell’arte e curatrice

Intervengono

Lorenzo Madaro, Docente di storia dell’arte contemporanea, Accademia di belle arti di Catania

Antonio Musci, Direttore Artistico Festival Avvistamenti – Bisceglie (BAT)

F. Scasciamacchia e D. De Notarpietro, co-fondatori di  Cijaru - Otranto (Le)

Driant Zeneli, co-founder Harabel Contemporary Art Platform (Alb)

Genti Korini, co-founder galleria d’arte Bazament  (Alb)

 

ORE 19.00

CONCLUSIONI

Aldo Patruno, Direttore dipartimento turismo, economia della cultura e valorizzazione del territorio

 

 

 

Pubblicato il 09/06/2021


Condividi: