Riprendono le attività in presenza dell’Accademia AMA

Seminario intensivo aperto con MARCO MANCHISI

Dal 29 giugno al 3 luglio

L’ATTORE, IL SUO SPAZIO E PIRANDELLO

Con entusiasmo e fiducia riprendono le attività in presenza dell’Accademia Mediterranea dell’Attore in collaborazione con Calasanzio Cultura e Formazione: l’attore, Marco Manchisi condurrà il seminario intensivo aperto anche a chi non è allievo dell’Accademia.

Il seminario si terrà negli spazi all’aperto dell’Istituto Calasanzio, in via Cavour 7 a Campi Salentina (Le), dal 29 giugno al 3 luglio 2020 dalle ore 16 alle ore 22.

Il lavoro del seminario sarà dedicato ad un training fisico, all'esercizio del gesto e all’interpretazione della voce in relazione alla parola scritta o recitata e alla scena. La presenza fisica dell’attore è parte fondamentale del carattere e del personaggio sulla scena. La scena stessa viene scritta e creata dall’attore anche attraverso un proprio racconto.

Ai partecipanti viene consigliata la lettura della novella di Pirandello “Ciàula scopre la luna” che fa parte della raccolta “Novelle per un anno” del 1907 che affronta temi tipici dell’autore siciliano: le “maschere” che tutti noi indossiamo e il rapporto ambiguo tra vita e arte.

QUOTA DI ISCRIZIONE AL SEMINARIO: 50 euro.

Per info e prenotazioni al seminario: info@accademiaama.it | tel 338 3746581 | www.accademiaama.it

Chi è Marco Manchisi

Marco Manchisi, attore e drammaturgo italiano, ha lavorato con le compagnie di Antonio Neiwiller (Titanic the end, 1982/83; Storia naturale infinita, 1987; La natura non indifferente, 1988) e di Leo de Berardinis (Ha da passa’ ‘a nuttata, 1989; Totò principe di Danimarca, 1991/92; Il ritorno di Scaramouche, 1994/95; Lear Opera, 1998), collaborato con Toni Servillo, Enzo Moscato (Rasoi, dal 1991 al 1999) Mario Martone (I dieci comandamenti, 2001/02), Alessandro Benvenuti (Corto Maltese, 1981) Francesco Rosi (Napoli milionaria!, 2003/05; Le voci di dentro, 2006/08), Luca De Filippo, Eric Lacascade (Les Estivants, 2009/10), Teresa Ludovico (Il malato immaginario, 2009; Vite spezzate, 2012), Marco Baliani (Corpi eretici, 2015), Michelangelo Campanale (L’abito nuovo, 2016), Roberto Latini (Il teatro comico, 2018).

Dal 1990 scrive e mette in scena i suoi spettacoli tra cui: Pulcinella e la dama bianca di Otello, Il fantoccio, Pulci beat, La corona sognata, Il corpo di Totò.

Nel cinema ha recitato in film diretti da: Mario Martone, Gabriele Salvatores, Raul Ruiz, Abel Ferrara, Antonietta de Lillo, Silvana Maya, Andrea Adriatico.

 

                         Accademia Mediterranea dell’Attore

 

(Per approfondire Franco Ungaro, direttore AMA tel. 338 3746581)

Pubblicato il 16/06/2020


Condividi: