"La morte a Venezia" per Taotor di Astragali Teatro su Gotomeeting

Venerdì 29 maggio - ore 18:30

Venerdì 29 maggio (ore 18:30 - teatro@astragali.org) il progetto Taotor di Astràgali Teatro propone, in streaming sulla piattaforma Gotomeeting, un incontro dedicato a "La morte a venezia", romanzo breve di Thomas Mann.

Nell'opera (pubblicata nel 1913), una delle più note al grande pubblico anche grazie al film diretto da Luchino Visconti e al melodramma del compositore Benjamin Britten, il famoso scrittore tedesco Gustav Aschenbach, che ha basato la sua vita e l’intera opera sulla più ostinata fedeltà ai canoni classici dell’estetica e dell’etica, è spinto a Venezia da un misterioso impulso. Nell’attimo in cui balena sulla spiaggia del Lido la spietata bellezza del ragazzo polacco Tadzio, Aschenbach avverte il definitivo segno del destino: l’anelito allo sfacelo. L'opera letteraria del tedesco Thomas Mann (1875-1955), Premio Nobel per la letteratura nel 1929, è considerata una fra le rappresentazioni più compiute della decadenza del mondo borghese. Tra i suoi romanzi, racconti, novelle e saggi I Buddenbrok, La morte a Venezia, La montagna magica, Tonio Kröger, Cane e padrone, Tristano, Doctor Faustus, L'eletto.

Interverranno Nadia Setti (docente di Letterature comparate e Studi femminili nel Centre d’Études Féminines et d’Études de genre dell’Università di Paris 8),  Vincenzo Cuomo (studioso di estetica e di filosofia della tecnica e direttore della rivista internazionale di filosofia "Kaiak. A Philosophical Journey"); Enrico Schirò (filosofo e redattore di "Kaiak. A Philosophical Journey"), Igor Pelgreffi (docente di filosofia dell'Università di Verona) e Fabio Tolledi (direttore artistico di Astràgali Teatro).

Come partecipare:
- Cliccare sul link per accedere alla sessione
https://global.gotomeeting.com/join/461355101 e poi seguire le istruzioni.

- Ricordarsi di disattivare l'audio per ridurre i rumori di fondo creati quando più partecipanti si uniscono alla sessione contemporaneamente.

 

Pubblicato il 00/00/0000


Condividi: