Morciano di Leuca - Carabinieri arrestano 50enne del luogo

Accusato di tentata estorsione e percosse

Morciano di Leuca - Arrestato 50enne per tentata estorsione, inosservanza di un provvedimento del giudice e percosse.


 
Morciano di Leuca - Arrestato dai Carabinieri della Stazione di Salve, Lorenzo Stefanelli, un 50enne di Morciano di Leuca, per tentata estorsione, inosservanza di un provvedimento del giudice e percosse. Tutto ha avuto inizio nel primo pomeriggio di giovedì  26 maggio quando  i Carabinieri della Stazione di Salve, su segnalazione di alcuni cittadini, sono stati inviati nei pressi della villa comunale di Morciano di Leuca  dove il sig. Stefanelli  si era messo ad infastidire ed importunare numerosi passanti ed avventori di alcuni bar limitrofi. Giunti sul posto i militari hanno raggiunto l’uomo e, dopo averlo tranquillizzato, lo hanno persuaso a fare rientro nella propria abitazione. Dopo alcune ore una seconda segnalazione ha portato nuovamente  i Carabinieri di Salve nel centro cittadino di  Morciano, stavolta supportati dai militari delle Stazioni di Corsano e Gagliano poiché numerose telefonate al  112 segnalavano la presenza di Stefanelli particolarmente alterato ed in possesso di un corpo contundente. All’arrivo delle forze dell’ordine, l’uomo non veniva trovato  e le intense ricerche o non davano alcun esito.
Poco dopo la mezzanotte Stefanelli è nuovamente riapparso nel centro cittadino creando ancora una volta scompiglio e terrore fra gli abitanti della cittadina e,  grazie al nuovo intervento dei Carabinieri  l’uomo è  tornato a casa a tarda notte.
Dopo una mattinata sostanzialmente tranquilla, l’uomo è tornato in azione nell’immediato dopopranzo quando, recatosi in un esercizio commerciale di Morciano, ha iniziato ad importunare pesantemente il proprietario del negozio. Nuovo intervento dei carabinieri di Salve ed arresto dell'uomo per tentata estorsione, inosservanza di un provvedimento del giudice e percosse.
Al termine delle formalità di rito L. Stefanelli  è stato associato alla Casa Circondariale “Borgo San Nicola” di Lecce come disposto dal PM di turno della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Lecce, dott.ssa Guglielmi.
 

 

Pubblicato il 28/05/2011


Condividi: