Leuca - Clandestini intercettati lungo il litorale

38 extracomunitari ed un neonato

Leuca - intercettati 38 extracomunitari, tra cui un neonato, sbarcati nella zona compresa tra Grotta del Drago e Punta Ristola.

Leuca - La Guardia Costiera di Gallipoli sta effettuando delle operazioni di ricerca in mare di eventuali naufraghi clandestini lungo il litorale di S. Maria di Leuca.

E’ in corso dalle prime ore dell'alba, ad opera della Guardia Costiera di Gallipoli e S.Maria di Leuca, una capillare attività di perlustrazione e di ricerca nella zona di mare antistante il litorale di S.Maria di Leuca allo scopo di verificare l’eventuale presenza in mare di persone di nazionalità extracomunitaria. L’intervento si è reso necessario in seguito al rinvenimento, nelle prime ore del pomeriggio di ieri (26 maggio n.d.r.), , di 38 extracomunitari di etnia prevalentemente curda, di cui 23 uomini, 7 donne, 5 minori e 1 bambino. Dalle prime informazioni assunte, i clandestini, fermati da militari dell’Arma dei Carabinieri in servizio di pattuglia a Leuca, opportunamente coadiuvati nelle operazioni dagli uomini della Guardia Costiera del distaccamento di Santa Maria di Leuca, hanno dichiarato di essere sbarcati da mezzo nautico. Pare  che sia esclusa l’ipotesi che vi possano essere dispersi in mare in occasione delle manovre di avvicinamento alla costa e di sbarco. Tuttavia, in attesa di una conferma ufficiale ed a scopo, comunque, precauzionale, è previsto che l’avviata attività di ricerca e soccorso di eventuali naufraghi clandestini, attualmente in corso, continui ad opera della Motovedetta S.A.R. CP 886 della Guardia Costiera
 

Pubblicato il 27/05/2009


Condividi: