Un contest fotografico per dire NO al razzismo#INTUTTELELINGUE

Il contest fotografico rivolto a studenti e studentesse delle scuole superiori della provincia di Lecce

 

È rivolto agli studenti delle scuole secondarie superiori della provincia di Lecce il contest fotografico #INTUTTELELINGUE, appendice dell’omonimo progetto organizzato dalla Fondazione Emmanuel con altri partner, inserito nella XVII Settimana d’azione contro il razzismo dell’Unar, che si è svolta dal 21 al 27 marzo scorsi.

Un’azione ridotta, a causa delle restrizioni imposte dall’emergenza sanitaria, ma che ha trovato diffusione soprattutto sui social e in rete. Non è certo sufficiente una settimana di azione per l'eliminazione della discriminazione razziale: l’impegno continua anche “tra i banchi” dove, secondo i dati di un’ indagine svolta da Unipop, il fenomeno sarebbe percepito in maniera piuttosto grave. 

Uno scatto per dire NO al razzismo #INTUTTELELINGUE” è il “tema” del concorso, al quale sono ammessi scatti inediti o elaborati con varie tecniche, come il collage fisico o digitale. L’obiettivo del contest è dare voce alla solidarietà e promuovere la cultura dell’antidiscriminazione, del rispetto e della valorizzazione delle differenze culturali.

Il contest, come tutto il progetto #INTUTTELELINGUE, è organizzato dalla Fondazione Emmanuel in collaborazione con Aps-Terzo Millennio-Laboratorio di Umana Solidarietà, CSV Brindisi-Lecce Volontariato nel Salento, Aps-Camera a Sud, Rapsodia 8.9, HumanFirst.it, Università Popolare per l’Interazione, Movimento Europeo, Scirocco Films, Associazione Coscienza Civica, Espera società cooperativa-quiSalento e Associazione Civica.

Per partecipare c’è tempo fino al 31 maggio.

Le foto devono essere inviate a intuttelelingue2021@gmail.com.

Tutte le modalità di partecipazione e i premi su https://fondazione-emmanuel.org/.

 

 

Pubblicato il 07/05/2021


Condividi: