Salento - S.S. 275, commenti politici

Intervento di Gabellone

 

S.S. 275 - Commenti politici

 

Salento - «Vendola risponda ai nostri inviti e discuta con noi la soluzione sul tratto finale».  Il presidente della Provincia di Lecce, Antonio Gabellone, punta l’indice contro l’assenza dai tavoli della discussione politica del governatore pugliese Nichi Vendola, con cui Palazzo dei Celestini starebbe cercando di dialogare da tempo ma invano. «Vorrei sentire direttamente Vendola – ha rimarcato ieri Gabellone – con cui avevamo un appuntamento a Roma ma che egli ha puntualmente disatteso. Quando ho avuto in mano la sentenza del Tar di Lecce che salvaguardava l’impianto progettuale – ricorda il capo della Giunta provinciale – ho invitato Anas e Regione a sedersi con noi intorno ad un tavolo per trovare una conciliazione tra le esigenze di sicurezza per gli automobilisti, una diversa mobilità che evitasse il soffocamento dei centri abitati e la salvaguardia dell’ambiente del Capo di Leuca». Secondo Gabellone, che ieri ha appreso della disponibilità del legale della Regione Gianluigi Pellegrino a ritirare il ricorso se Provincia, Anas e Cipe convergono sullo stop a San Dana, gli appelli di Lecce sono sempre caduti nel vuoto. «Vendola non ha mai risposto agli inviti. Se egli parla solo attraverso gli avvocati significa che ha già deciso quale strada seguire. Il mio interlocutore deve essere politico – conclude – non rispondo ai suoi legali». (m.c.)

 

Pubblicato il 12/11/2010


Condividi: