Salento in bus 2015 , più servizi per i turisti

 
 
Salento in Bus, nove linee e più servizi per i turisti
 
Salento - Con le sue «tradizionali» nove linee e la novità di un maggior numero di corse sulla tratta Lecce – Torre dell’Orso – Otranto, da giovedì 25 giugno e fino al 5 settembre, riparte SalentoinBus, il servizio di trasporto estivo della Provincia di Lecce che, ogni estate, offre sia ai turisti che ai residenti un rapido, comodo ed economico collegamento fra Lecce e le maggiori località di richiamo turistico e quasi tutti i centri, grandi e piccoli, dell’entroterra salentino. Il presidente della Provincia di Lecce Antonio Gabellone ha dichiarato: «SalentoinBus è un progetto che si è affinato nel corso del tempo, sulla scorta dell’esperienza degli anni precedenti, per cui è migliorato. E’ facile muoversi quando ci sono risorse. Quest’anno no. Ma attraverso un meccanismo molto complesso siamo riusciti a trovarne una parte. Riteniamo, infatti, che il trasporto sia un punto nodale del ragionamento complessivo sullo sviluppo del territorio. Continuiamo a scommettere su questo servizio. Siamo riusciti a farlo anche grazie all’intervento di soggetti privati coinvolti dal consigliere Stabile. Questa è la nostra forza: la capacità di fare gioco di squadra, di fare rete». Il consigliere provinciale delegato alle Politiche della Mobilità Renato Stabile ha affermato: «Pensavamo di non riuscirci, viste le difficoltà economiche del momento e, invece, SalentoinBus parte domani con i migliori auspici. Non abbiamo tolto nulla al servizio, anzi abbiamo aggiunto chilometri in più di percorso, così come ci aveva chiesto qualche Comune. Dunque, ci siamo. Vogliamo dare ai turisti un ottimo servizio. Ora stiamo lavorando con gli operatori dei locali per realizzare l’altra parte mancante, quella di DiscoinBus». L’assessore al Turismo e Marketing territoriale del Comune di Lecce Luigi Coclite ha evidenziato: «SalentoinBus è un’iniziativa fondamentale ed importantissima anche per la città di Lecce. Lo abbiamo visto in questi anni. Da flussi turistici che interessavano solo le località balneari, siamo passati ad un incremento delle presenze a Lecce anche grazie a SalentoinBus. Oggi si sceglie di pernottare in città e di spostarsi sulla costa in autobus. Lecce, quindi, è riconoscente a questa iniziativa e alla Provincia che, nonostante innumerevoli difficoltà, ha garantito il servizio anche quest’anno».
 
 A supporto del servizio di trasporto SalentoinBus sono stati attivati, una casella di posta elettronica
salentoinbus@provincia.le.it,
 
a cui inviare richieste e segnalazioni sul servizio ed un sito web
 
(www.salentoinbus.provincia.le.it),
 
con tutte le informazioni su orari, costi, notizie utili. Anche quest’anno, inoltre, come nella precedente edizione, si potranno fare i biglietti on line, sia utilizzando il telefono cellulare (telefonini con sistema operativo Android e Iphon), oppure scaricando da internet l’app dedicata, o ancora, direttamente dal sito internet di SalentoinBus.
 

Pubblicato il 26/06/2015


Condividi:

Articoli correlati