Morciano di Leuca - Rumeno ubriaco tenta approcci

Arrestato per violenza sessuale

Morciano di Leuca - Rumeno ubriaco tenta approcci, arrestato per violenza sessuale        

(AGI) - Morciano di Leuca - I carabinieri della Stazione di Salve hanno arrestato un 34enne rumeno residente in provincia di Pavia, per violenza sessuale. Ieri sera l'uomo, dopo aver abusato di sostanze alcoliche, mentre nella villa comunale di Morciano di Leuca, in questo periodo ancora molto frequentata da persone del posto e turisti, ha iniziato ad infastidire praticamente tutte le donne che incontrava. All'inizio il suo comportamento, limitatosi a complimenti ed altre esternazioni verbali, e' stato ignorato dalla maggior parte delle persone le quali ritenevano si trattasse del solito ubriaco fastidioso ma, sostanzialmente, innocuo. Con il passare del tempo, pero', le advances dell'uomo si sono fatte sempre piu' insistenti fino a quando, complice il buio che nel frattempo era calato e l'esiguo numero di persone rimaste all'interno della villa comunale, l'uomo si e' avvicinato ad una signora e, dopo averla afferrata per le braccia, l'ha avvicinata a se' ed ha piu' volte tentato di abbracciarla e baciarla. Solo l'intervento, immediato e deciso, del marito della malcapitata ha impedito che si andasse. L'uomo si e' allora diretto verso una minore ma pronta e' stata la reazione della ragazzina, che e' riuscita a divincolarsi e fuggire. Al sopraggiungere dei carabinieri il 34enne in un primo tempo ha negato qualsiasi addebito quindi ha avuto una violenta reazione prima verbale, durante la quale ha tentato di minacciare le proprie vittime, e poi fisica quando ha tentato, per fortuna inutilmente, di colpire con calci e pugni i carabinieri. Portato in caserma e' stato dichiarato in arresto per violenza sessuale.(AGI)  

 

Pubblicato il 17/09/2010


Condividi: