Leuca - Migranti: sbarcati 19 nel Salento, fermati due scafisti

Leuca - Migranti: sbarcati 19 nel Salento, fermati due scafisti
 
 
(AGI) - Lecce, 10 ott. - Due presunti scafisti di nazionalita' ucraina sono stati fermati dalla Guardia di finanza in quanto ritenuti responsabili dello sbarco di 19 migranti avvenuto nel pomeriggio di domenica a Corsano (Lecce). La posizione dei due uomini e' al vaglio della Procura di Lecce e nelle prossime ore potrebbe scattare l'arresto. Proseguono le ricerche di un terzo scafista, che si e' buttato in mare mentre l'imbarcazione stava entrando nel porto di Santa Maria di Leuca. 
La barca a vela e' stata intercettata dal Roan (Reparto operativo aeronavale) a poche miglia dalla costa salentina, mentre cercava di allontanarsi dopo aver fatto sbarcare i migranti sulla scogliera. 
Le ricerche del terzo scafista sono in corso da stamattina sia per mare - da parte della guardia costiera e del nucleo sommozzatori dei vigili del fuoco che operano nei pressi del porto di Leuca - che a terra, con l'ausilio dei carabinieri. Non si esclude che il presunto scafista sia riuscito a raggiungere la costa a nuoto e a far perdere le proprie tracce. I migranti sono stati invece trasferiti nel centro di accoglienza Don Tonino Bello di Otranto per le procedure di identificazione. 
Sono in corso gli interrogatori da parte degli investigatori, finalizzati all'identificazione dei due presunti scafisti. (AGI)
 
 
Foto Gianfranco Galati

Pubblicato il 10/10/2016


Condividi:

Articoli correlati