Lavoro nero - Controlli nel Salento, 20 lavoratori in nero

Otto datori di lavoro denunciati

LAVORO NERO: CONTROLLI IN CANTIERI EDILI, 20 SCOPERTI NEL SALENTO

 

(AGI) - Salento, 26 mar.- Venti lavoratori 'in nero' sono stati scoperti dai carabinieri del Nil di Lecce nel corso di controlli in 14 cantieri edili eseguiti a Nardo', San Cesario di Lecce, Squinzano, Casarano, Supersano, Lizzanello, Aradeo, Copertino, Giurdignano, Specchia e Ruffano. Su 42 lavoratori identificati, 20 sono risultati occupati "in nero" da periodi piu' o meno lunghi. In una ditta specializzata nell'estrazione e lavorazione di pietra leccese, i carabinieri hanno accertato che da piu' di due anni un imprenditore si avvaleva del lavoro in nero di due operai. Accertate anche numerose violazioni alle norme antinfortunistiche, come la mancata formazione e informazione dei dipendenti che prima di essere impiegati non erano stati nemmeno avviati a visita medica a cura del datore di lavoro, per accertarne l'idoneita' fisica. Otto datori di lavoro sono stati denunciati.(AGI)

Pubblicato il 26/03/2012


Condividi: