Castro - al lavoro in piazzetta Dante

Conto alla rovescia per installazione di box destinati al commercio.

Al lavoro in piazzetta Dante gli esperti nominati dalla Procura

Conto alla rovescia, intanto, per l’installazione di box e gazebo destinati ai commercianti rimasti senza tetto


   • C A S T R O. A due mesi dal crollo di un’ala di piazza Dante di Castro marina, che ha gettato in difficoltà economiche i commercianti e i titolari di abitazioni private, ieri i tre esperti incaricati dalla Procura di Lecce hanno avviato i primi rilievi topografici del comparto edilizio.
   Il sopralluogo dell’area sottoposta a sequestro è stato effettuato dal docente universitario Amedeo Vitone, esperto in costruzioni armate, dall’inge gnere Fabrizio Palmisano e dal geologo C a rl o Vi g i a n i dell’Università di Napoli. Presenti sul posto anche il tecnico comunale Antonio Schifano e i carabinieri della stazione di Spongano che hanno aperto le t r a n s e n n e.
   Sono stati esaminati dall’esterno gli immobili che ospitavano le attività commerciali: un bar, una pasticceria e un negozio di articoli sportivi rimasti sepolti sotto le macerie. Ma i tecnici hanno anche verificato i vani delle abitazioni sventrate dal crollo e ubicate a primo piano rimaste pericolanti. Quasi certamente in un prossimo incontro tecnico saranno effettuati rilievi più accurati con apparecchiature elettroniche al fine di accertare le cause del crollo.
   Conto alla rovescia invece per l’in - stallazione, in via provvisoria di alcune strutture mobili in piazzetta Dante, che saranno utilizzate dai titolari degli esercizi commerciali al fine di riprendere l’attività. Sono in corso infatti, le procedure amministrative per la realizzazione di box e gazebo. Due strutture saranno sistemate in piazzetta e due sul lungomare per Tricase subito dopo la rotonda.
   Quanto alla circolazione delle auto e dei pedoni in via Santuario, situata a monte del costone franato, il sindaco Luigi Carrozzo fa sapere che a giorni dovrebbe essere riaperta la bretella stradale a senso unico alternato per collegare via Vittorio Veneto, piazza Cristoforo Colombo e la grotta “Del Conte”. 

fonte: gazzetta del mezzogiorno - G. nuzzo  
 
  
  
  

Pubblicato il 02/04/2009


Condividi: