Venerdì 30 aprile - Milena Bernardi per Armonia Kids (Associazione Narrazioni - Presidio del Libro di Alessano)

Venerdì 30 aprile (dalle 15 alle 17:30 su Google Meet – info e iscrizioni www.associazionenarrazioni.it 

Venerdì 30 aprile (dalle 15 alle 17:30 su Google Meet – info e iscrizioni www.associazionenarrazioni.it - 3496415030) con il seminario online "La voce remota: la fiaba, l'infanzia e l'eredità delle storie" a cura di Milena Bernardi, ordinaria di letteratura per l'infanzia all'Università di Bologna, prosegue il progetto Armonia Kids. Ideato e promosso dall'Associazione Narrazioni - Presidio del Libro di Alessano, in collaborazione con Libreria Idrusa, finanziato dal Centro per il Libro e la Lettura del MIC, nell'ambito dell'avviso pubblico "LEGGIMI 0-6”, il progetto è dedicato alla promozione e all'educazione alla lettura per i lettori più piccoli, da 0 a 6 anni, con particolare attenzione ai bisogni specifici dei bambini con disabilità, nei comuni del territorio del Capo di Leuca. Il progetto nasce come estensione e potenziamento delle attività destinate ai piccoli lettori all’interno del festival letterario “Armonia. Narrazioni in Terra d’Otranto” che nel 2021 arriva alla settima edizione.

La voce remota risuona come la metafora della narrabilità senza escludere la lettura a voce alta e, comunque, la fascinazione della relazione narrante. Calvino sosteneva che non si possa mai separare la voce narrante dall’ascolto e ben sappiamo che chi ascolta poi potrà narrare a sua volta. L’interazione viva e fresca che proviene dalle storie/fiabe costituisce un’opportunità, un’occasione speciale per tessere una complice condivisione, un legame stabilito dalla letteratura: è in quel clima intimo e pregnante che si configura il patrimonio della mitopoiesi di ognuno. Il patrimonio di miti personali ma disseminati anche nell’immaginario “collettivo” di cui ci si nutre e che derivano dalla trasmissione dei saperi e del sentire che le storie (in ogni loro forma) lasciano depositare in noi: quel patrimonio chiede di essere riscoperto, protetto, intensificato, reso ancora storia e memoria, inseparabilmente dal “io penso, io sento” di cui ci dice la storia della letteratura e della letteratura per l’infanzia. La voce remota è soprattutto quella della fiaba. Sottoposta a innumerevoli mutazioni e congiure, la fiaba è testimone di strati di passato e di profondità inesauribili dell’essere umani. Pertanto, viste le premesse appena indicate, la fiaba chiede di tornare e di risuonare in quei toni “color noce” evocanti il mistero della scoperta che proviene dell’intensità metaforica del fiabesco. Prima di tutto chi opera nelle vicinanze dell’infanzia.

Milena Bernardi è ordinaria di Letteratura per l’infanzia presso il dipartimento di Scienze dell’Educazione “Giovanni Maria Bertin” dell’Università di Bologna. È responsabile scientifico del centro di ricerca in letteratura per l’infanzia, CRLI, Direttrice del Master Universitario di I° Livello, Pedagogia e Teatro e membro del collegio dottorale del Dottorato di Ricerca in Scienze Pedagogiche. Allieva del Maestro Antonio Faeti (titolare della prima cattedra di Letteratura per l’infanzia in Italia e tutt’oggi fondamentale punto di riferimento scientifico per la disciplina), non ha mai interrotto la ricerca intorno alla letteratura per l’infanzia e alla sua storia, condotta con approccio pedagogico allo studio dell’immaginario.

Armonia Kids” si basa sull'organizzazione di un robusto sistema che mette insieme teoria e pratica, attraverso il coinvolgimento di numerosi partner istituzionali e privati, per affrontare alla radice il problema della scarsa propensione alla lettura in una Regione come la Puglia, da sempre in fondo alle relative indagini ISTAT. Si interverrà sia con la formazione di operatori attivi nel campo della promozione della lettura a voce alta, e con la loro costituzione in una rete a ciò dedicata, nell’ambito del Patto locale per la Lettura del Capo di Leuca, sia con la realizzazione di laboratori di lettura in scuole dell’infanzia, biblioteche comunali, studi medici, uffici pubblici e attività private. Il primo passo è un programma di formazione degli operatori coinvolti nella promozione della lettura a voce alta (docenti, genitori, operatori socio-sanitari, operatori professionali dell’educazione minorile, librai, bibliotecari, lettori ad alta voce, volontari ecc.), al servizio dei quali sarà attivato uno Sportello Territoriale per la Lettura. Questa attività di formazione, articolata in moduli online sulla piattaforma Google Meet, si avvale della consulenza scientifica di Antonella Saracino (ex bibliotecaria Sala Borsa Ragazzi) e vedrà la partecipazione dei più importanti esperti in Italia nell’ambito dell’educazione alla lettura e della letteratura per l’infanzia.  

Prossimi appuntamenti, sempre dalle 15 alle 17:30, venerdì 14 maggio con "Leggere fin da piccolo. Ancora! Libri e musica per crescere da 0 a 6 anni” con Gabriella CampaPaola Lupone e Manuela Turtura. Ultimo appuntamento venerdì 28 maggio con "Cari genitori, benvenuti in biblioteca" con Fabio Bazzoli e Giovanna Malgaroli.

Info e iscrizioni
www.associazionenarrazioni.it
ass.cult.narrazioni@gmail.com - 3496415030

Pubblicato il 28/04/2021


Condividi: