Sabato 17 ottobre il PoPositivo dei Respiro a El Barrio Verde di Alezio

Sabato 17 ottobre sarà il duo electro-pop dei Respiro il protagonista della serata live di El Barrio Verde (via Mariana Albina 78 c/o Parco Don Tonino Bello) di Alezio (Le), preceduto in apertura da La Malasorte, nuovo duo nato dall’incontro tra rap e world music.

Si parte alle 21:00 e sul palco del Barrio Verde tornano il violino elettroacustico di Francesco Del Prete e la voce di Lara Ingrosso con il nuovo singolo “NQSB” – Noi Qui Stiamo Bene - codice di comportamento dei "Noi Qui Stiamo Bene", la sigla ironica e sarcastica con cui i Respiro parlano di chi rinuncia alla scienza e alla conoscenza per seguire le proprie intuizioni, o le teorie più fantasiose e assurde. Si parla – ad esempio - di terrapiattisti, complottisti, no-vax, leoni da tastiera che, soprattutto in questo periodo, sembrano aver trovato pane per i propri denti. Il nuovo brano fa da apripista al prossimo disco di inediti di questa brillante formazione dall’immaginario creativo ben definito e ad alto impatto visivo, che si esprime in composizioni e arrangiamenti originali e dalla forte carica espressiva.per poi spingersi verso loop-machine, pedaliere multieffetto, tastiere e percussioni elettroniche, alla ricerca di un sound a metà tra la scuola americana e la canzone d’autore italiana. 

 

I Respiro negli anni hanno realizzato oltre 150 concerti in tutta Italia e in Europa, suonando anche in apertura ad artisti come Earth Wind and Fire, Marlene Kuntz, Nina Zilli, Radiodervish, La Municipàl, esibendo ogni volta uno stile peculiare e un talento nella sperimentazione che gli hanno permesso di vincere anche numerosi premi tra cui il Premio Rivelazione Lunezia (2013) e la Targa Siae dedicata a Sergio Endrigo per la miglior personalità artistica al Biella Festival (2013).  

 

La Malasorte sono Claudia Giannotta, interprete e autrice impegnata dal 2010 nella ricerca della trasmissione orale nella musica, e Peter Proof, rapper e produttore attivo dal 2016 nel panorama hip hop.  

«L’ironico nome “La Malasorte” per noi è un talismano: chiamare in causa la sfortuna è un modo per esorcizzarla. Almeno questo è quello che ci raccontiamo», scherzano Peter Proof e Claudia Giannotta. Rosso è il loro ultimo singolo, che conclude la trilogia RGB, un lavoro autoprodotto e indipendente nato e registrato nello studio di Via Z. Il sound è un connubio di due generi che derivano dal background eterogeneo delle due menti: il rap e la world music. Il risultato è un sound sospeso tra il dream pop e il cantautorato italiano pieno di colori freddi e di sfumature sonore tutte da ascoltare.  

Start ore 21:00

INGRESSO LIBERO NEL RISPETTO DELLA NORMATIVA ANTICOVID

Prenotazione obbligatoria del tavolo con posto a sedere al 327 4592706

 

 

 

 

 

Pubblicato il 15/10/2020


Condividi: