RAINBOW DAY - HOME EDITION

Domenica 17 maggio 2020.

Domenica 17 maggio torna, in versione on line a causa dell'emergenza Covid19, l'appuntamento targato LeA - Liberamente e Apertamente per celebrare la giornata internazionale contro l'omo-bi-transfobia. Dalle 11 fino a sera, in programma incontri, tutorial, interviste, arte e musica sui canali Facebook e Instagram. Tra gli ospiti l'associazione Fermenti Lattici, la scrittrice e poetessa Giovanna Cristina Vivinetto, il performer Luca Calò, l'autrice Francesca Martina Donna, i musicisti Tuma, Merifiore e Respiro.

La settima edizione del Rainbow Day, l'evento promosso dall’associazione salentina LeA - Liberamente e Apertamente per celebrare la giornata internazionale contro l'omo-bi-transfobia, torna quest'anno in versione home edition a causa dell'emergenza Covid19. Domenica 17 maggio, a partire dalle 11 fino a sera, un fitto programma di appuntamenti tra incontri, tutorial, libri per bambini, interviste, arte e musica sui canali social  (facebook e instagram) dell'associazione. Tra gli ospiti l'associazione Fermenti Lattici, la scrittrice e poetessa Giovanna Cristina Vivinetto, il performer Luca Calò, l'autrice Francesca Martina Donna, i musicisti Tuma, Merifiore e Respiro.

"Ogni anno la nostra associazione celebra la giornata contro l'omo-bi-transfobia organizzando un grande evento sul territorio leccese", spiega Luciana Lofino presidente di LeA. "Quest'anno ci troviamo costretti a festeggiare il Rainbow Day on line sui nostri social, come sempre però abbiamo provato a costruire una rassegna con appuntamenti per adulti e bambini, collaborando con le realtà del territorio come senso di collettività e rete che da sempre portiamo avanti. Crediamo fermamente che sia importante informare e dialogare con un pubblico eterogeneo per età, orientamento e sesso perché i diritti per cui noi lottiamo diventino la conquista di tutti. Malgrado l'attuale emergenza pensiamo che sia necessario non fermarsi e cercare altre modalità per portare avanti questa bellissima esperienza che ci accompagna da anni. Mai come ora sentiamo di dovere e volere essere vicini alla comunità lgbtqia che in questo lockdown sta vivendo un periodo difficile, molte persone infatti sono costrette ad affrontare la quarantena insieme a familiari che non accettano il loro orientamento sessuale o la loro identità di genere, spesso assumendo atteggiamenti intolleranti o utilizzando un linguaggio violento. È soprattutto per queste persone che esiste il Rainbow Day".

Gli appuntamenti prenderanno il via alle 11 (video su Facebook e Instagram) con l'associazione Fermenti Lattici che, per l'occasione, ha realizzato il contributo video "Love", audiolibro per i più piccoli tratto dall'omonimo albo illustrato di Lowell A. Siff, pubblicato dalle edizioni Orecchio Acerbo, un manifesto di tolleranza, comprensione e resistenza. A seguire (ore 11:30 - diretta su Facebook) l'intervista in diretta alla scrittrice e poetessa Giovanna Cristina Vivinetto, autrice di "Dolore minimo", opera prima pubblicata nel maggio 2018 per le edizioni Interlinea con prefazione di Dacia Maraini e postfazione di Alessandro Fo. Nel libro affronta in versi la tematica della transessualità e della disforia di genere. Il suo secondo volume di poesie, Dove non siamo stati, è uscito lo scorso Febbraio per l'editore BUR Rizzoli.
Nel pomeriggio (ore 15.30 - diretta su Instagram) spazio al tutorial di trucco drag a cura del performer Luca Calò, a seguire (ore 17.30 -  diretta su Instagram) intervista a Francesca Martina Donna, autrice del volume autopubblicato "Io sono Martina", racconto autobiografico della sua storia di lotta e vittoria contro un doppio pregiudizio: la disabilità e l'omosessualità. Nel corso della giornata ci sarà spazio anche per l’arte con le opere degli artisti che hanno risposto all'invito lanciato da LeA per partecipare e sostenere il Rainbow Day, sulla piattaforma Google Site si potrà visitare la mostra curata dagli artisti visivi, sui canali Facebook e Instagram invece saranno disponibili i video-contributi di musicisti emergenti.
La giornata si chiuderà in musica (a partire dalle 21.00 - diretta su Facebook) con le interviste e le esibizioni live di Tuma, Merifiore  e Respiro.

Il Rainbow Day è da sempre realizzato in collaborazione con numerose associazioni e realtà del territorio, media partner di questa settima edizione sono: Arcigay, Sentinelli, Transparent, Neg Zone, Ra.Ne, SRFF , Alpaca Music, Cool Club, Radio Wau.

 

 

Pubblicato il 15/05/2020


Condividi: