Domenica 18 settembre - appuntamento speciale con gli AssaggiUcci a Cutrofiano per Li Ucci Festival


Domenica 18 settembre a Cutrofiano con una giornata extra dedicata agli AssaggiUcci si conclude Li Ucci Festival. Dalle 10 alle 17, La Masseria L'Astore ospiterà il pranzo sociale a Km 0 e la musica tradizionale del progetto “Voci di terra nostra”. Per tutto il giorno, inoltre, la Pasticceria Dolce Arte proporrà gli inediti gusti di gelato nati da frutti come gelsi (zezi), cocomeri (pupuneddhra salentina), anguria (malone sarginiscu), fioroni (culumbi), fiori di zucchina e dalla caratteristica frisella (friseddhra).

Dal 4 al 10 settembre, la manifestazione organizzata da Sud Ethnic Aps, con la direzione artistica e organizzativa di Antonio Melegari, ha proposto una settimana di concerti, mostre, presentazioni, una bicicletta culturale e l'atteso “Concerto-Evento alla Rimesa” in Piazza Municipio con le esibizioni di Amakorà, band calabrese vincitrice del Premio Folk & World, e de Li Ucci Orkestra con tanti ospiti. Durante il Festival, sostenendo il messaggio della corretta e sana alimentazione e la promozione di prodotti tipici pugliesi, AssaggiUcci ha accolto produttori (con particolare riferimento al Marchio collettivo “Prodotti di Qualità Puglia”), birrai artigianali, cantine vitivinicole, pasticceri, un laboratorio di orecchiette caserecce e degustazioni. All’interno di un più ampio programma di valorizzazione del territorio attraverso azioni artistico-musicali, ambientali e culturali, si inserisce, infatti, la volontà da parte degli organizzatori de Li Ucci Festival di recuperare e valorizzare le tipicità enogastronomiche locali anche in una prospettiva turistica.

Oltre ai gelati nati dall’idea del pasticcere Roberto Donno e della sua Dolce Arte, parlano salentino anche le birre artigianali create con orzo locale, ideate dalla collaborazione tra la società agricola Tenuta Roca Nuova e BeerBante. Grazie alla partnership con il panificio storico "I Frutti del Grano" di Sogliano Cavour è stato possibile degustare prodotti da forno, talvolta proponendo impasti con verdure stagionali. Senza dimenticare le degustazioni dei vini delle cantine Vinicola Palamà e L’Astore, entrambe di Cutrofiano con riconoscimenti nazionali ed internazionali. Durante una delle serate del Festival, con la partecipazione del cantante, musicista e scrittore Nandu Popu, sono stati presentati anche i vini A Sud che la band Sud Sound System e Cantine Due Palme hanno realizzato per raccontare più di trent’anni di successi delle due realtà. Come ormai da tradizione il Festival ha preso il via con "Li Ucci in bicicletta", percorso tra cultura e natura tra le campagne di Cutrofiano, promosso in collaborazione con la Pro Loco, per scoprire luoghi di interesse storico (come la  Masseria Didattica Piccapane), per ascoltare delizie musicali popolari e per degustare i prodotti della terra grazie alle aziende che producono formaggio, olio, vino e molto altro.

La dodicesima edizione de Li Ucci Festival è  stata organizzata in collaborazione con il Comune di Cutrofiano con il patrocinio di Provincia di Lecce, Regione Puglia, Camera di Commercio di Lecce, Istituto Diego Carpitella, Unione dei Comuni della Grecìa Salentina, Puglia Promozione, I Concerti del Chiostro di Galatina e altri partner pubblici e privati.
Info

www.liuccifestival.it


Pubblicato il 16/09/2022


Condividi: