A Pasqua c’è bisogno di un Uovo Amico, quello del bambino con l'imbuto!

Mai come in un periodo come questo si può comprendere come la ricerca sia la soluzione per guarire le persone e nel nostro caso i bambini malati di Neuroblastoma e Tumori Cerebrali.

Proprio in momenti come questi i nostri bambini ammalati, sotto terapia e immunodepressi sono più in pericolo di vita.   Pasqua è un’occasione irrinunciabile per noi per fare raccolta fondi, sostenere la ricerca con la campagna “Cerco un uovo amico” e salvare i bambini.

Purtroppo il virus mette in quarantena anche l’attività di piazza,  quindi i nostri stand in programma per il  21/22 marzo non ci saranno, ma basta un click su noicimettiamo.org per prenotare e ricevere a casa l’uovo di Pasqua del “Bambino con l’imbuto”, che non è solo un ottimo prodotto di cioccolato Barry Callebaut al latte, fondente o nocciolato (novità 2020), di qualità superiore, senza grassi vegetali diversi dal burro di cacao, senza OGM e senza glutine, ma è soprattutto il sostegno a un sogno, quello dell’Associazione Italiana per la Lotta al Neuroblastoma e dei ricercatori di 5 centri di ricerca italiani, che si impegnano ogni giorno per trovare una cura, sconfiggere questo tumore terribile e regalare un futuro a tutti i bimbi malati.

 

Pubblicato il 20/03/2020


Condividi: