Leuca - A chi il titolo di principe della marina

Home » Ultime da Leuca »

Leuca - A chi il titolo di principe della marina

La nobile Y. Von Hohenstaufen rivendica il titolo ...

09/11/10
Leuca - A chi il titolo di  principe della marina

Chi è il vero “principe di Leuca”? Scontro tra nobili

 

Castrignano del Capo – Gli inviati della nobile Yasmin Von Hohenstaufen in delegazione dal sindaco per “la riqualificazione culturale e turistica del territorio”

------------------------------------------------------------------------------------
 

Era da molto che non si parlava del famoso "principato" di Leuca. La grande "bufala" sembrava ormai dimenticata ma, a dispetto di tutto e di tutti, ecco spuntare la nobile Yasmin Von Hohenstaufen  con velleità di titoli e pronta a trasformare "il suo regno di Leuca"  con una riqualificazione culturale e turistica.  L'articolo che riportiamo è stato pubblicato dal Nuovo Quotidiano di Lecce a firma G. Rosafio.  (leucaweb)

Buona lettura!

----------------------------------------------------------------------------------------
Leuca - Si torna a parlare di “Principato” a Santa Maria di Leuca, con buona pace di chi ha sempre irriso quesa trovata turistica. La prima volta che la località marina  si prestò ad una kermesse nobiliare fu nel giugno del 2004, quando nel corso di una cerimonia religiosa nella chiesa di “Cristo Re”, il principe Paolo Francesco Barbaccia venne incoronato simbolicamente “sovrano” di Leuca. Per molti mesi non si parlò d’altro e non mancarono le polemiche sull’inutilità di questo marchio, nato per finalità turistiche. Ma quando sembrava che tutto fosse finito nel dimenticatoio, ecco rispuntare un nobile che vanta discendenze blasonate e che rischia di spodestare il principe Barbaccia. La notizia è stata resa nota con un comunicato stampa diffuso nei giorni scorsi dal comune di Castrignano del Capo. Nella nota si apprende che lo staff della principessa Yasmin Von Hohenstaufen si è recato in visita dal primo cittadino del comune, Antonio Ferraro. La principessa, diretta discendente di Federico II di Svezia, si sarebbe proposta di riqualificare culturalmente Leuca, puntando su una tesi storica: la marina avrebbe ospitato, in passato, alcune reliquie di Cristo. Di vero c’è che alcune fonti riferiscono  che Federico II ereditò, dal suo avo Federico Barbarossa, due oggetti provenienti dal luogo dove il Cristo fu crocefisso. Per questo la principessa ha registrato, nel 1993, il logo turistico denominato “Sacro Regno di Leuca”.
“Il logo – si legge nel comunicato diffuso dal comune di Castrignano dal Capo –è stato varato per la riscoperta dei valori mistico-religiosi ed esoterici del sito che fu custode delle reliquie del Golgota ereditate dalla legittima pronipote di Federico II, la principessa Yasmin Von Hohenstaufen. Ferraro ha ricevuto lo staff sollecitato dalla duchessa Sara Pignatelli. Il sindaco insieme a Giuseppe Trani aha già incontrato il presidente della Provincia, Antonio Gabellone, mentre a breve – si conclude – sarà fissato un incontro con il vicario imperiale e reggente, Domenico Lancianese e il presidente della Regione, Nichi Vendola. La nobiltà affila le armi ed è pronta ad una guerra per il riconoscimento dei titoli. Chi  tra i due è il vero “principe” di Leuca?

  per discuterne sul forum: http://www.leucaweb.it/phpBB3/viewtopic.php?f=5&t=172

Questo articolo è stato commentato 6 volte - Leggi i commenti

Vuoi aggiungere un commento? Clicca qui
Leuca Web - È vietata la riproduzione dei contenuti di questo sito - Cookies Policy