QUANDO LA PASSIONE VIVENTE DIVENTA MUSICAL

Home » Dal Salento »

QUANDO LA PASSIONE VIVENTE DIVENTA MUSICAL

15/03/16
                      QUANDO LA PASSIONE VIVENTE DIVENTA MUSICAL
                      QUANDO LA PASSIONE VIVENTE DIVENTA MUSICAL
 
200 figuranti, una nuova scenografia e tante sorprese per il Giubileo della Misericordia: domenica 20 marzo torna la suggestiva rappresentazione in musica della Passione Vivente di Mottola.
 
Un musical per raccontare la Passione Vivente. A Mottola è tutto pronto per il grande evento della domenica delle Palme che coniuga fede, natura, musica, danza e teatro. Il prossimo 20 marzo, a partire dalle 20.30, centinaia di figuranti faranno rivivere le ultime ore della vita di Gesù. L’appuntamento, come da tradizione, sarà ospitato nel suggestivo santuario rupestre della Madonna del Carmine, conosciuto anche come Madonn’ Abbasc’. Sarà l’inedita forma del canto- recita, a rendere davvero unica- anche quest’anno- la Via Crucis Vivente. Non una semplice rappresentazione, ma un vero e proprio viaggio intriso di spiritualità: “Passione Vivente, il Musical” è giunto alla sua XXVI edizione e- anche in questo 2016- sarà in grado di regalare grandi emozioni. Ad organizzare l’evento, l’associazione “don Tonino per Amore” in collaborazione con il Comune di Mottola e il patrocinio della diocesi di Castellaneta. Coinvolti i fedeli di tutte le parrocchie che, da mesi, sono impegnati con preghiere e prove in teatro. 
“Tante le novità di quest’anno- ha anticipato nel corso della conferenza stampa Domenico Sgobba, presidente dell’associazione don Tonino per Amore- a cominciare da una nuova scenografia e da un gran numero di figuranti. Saranno circa 200 gli attori dilettanti (giovani e non) che faranno rivivere con grande devozione questi momenti struggenti. Inoltre saranno presenti degli intermezzi legati all’Anno Santo del Giubileo della Misericordia”.
“La rappresentazione, nel corso di questi anni, è cresciuta molto- ha detto Nino Conserva, segretario dell’associazione- diventando punto di riferimento per l’intera comunità diocesana e per la provincia ionica. Tengo a sottolineare, in particolare, come tutti si preparino con estrema serietà e dedizione a questo evento, fortemente innovativo e ricco di fascino”. 
“Questo evento per noi rappresenta un tassello importante all’interno dei riti della Settimana Santa mottolese- ha spiegato il sindaco Luigi Pinto- che il nostro comune da sempre vive con grande trasporto. La rivisitazione in costume della Passione Vivente in chiave musical è anche occasione per far conoscere il nostro territorio ai tanti visitatori. La manifestazione è cresciuta molto ed è diventata un simbolo, una tradizione. Senza dimenticare che registriamo presenze dalle zone vicine”.
“C’è già grande attesa- ha sottolineato l’assessore alla cultura Annamaria Notaristefano- e siamo convinti che le aspettative non saranno deluse. Vorrei soffermarmi sulla particolarità di questa Passione Vivente, che si caratterizza per la capacità di mettere insieme musica, danza, dialoghi e abiti d’epoca nella straordinaria cornice della Gravina, con il suo scenario naturale fatto di macchia mediterranea, terrazzi di pietra a secco e scalinate tra gli arbusti”: 
L’ingresso è gratuito. Info evento: IAT Mottola 099.8867640, pagina Facebook Passione Vivente Mottola. Coordinate location: 40.612647, 17.033947. 
 
 
 

Questo articolo è stato commentato 0 volte

Vuoi aggiungere un commento? Clicca qui
Leuca Web - È vietata la riproduzione dei contenuti di questo sito - Cookies Policy