Passione GialloRossa - Riccardi firma la vittoria giallorossa

Home » Passione GialloRossa »

Passione GialloRossa - Riccardi firma la vittoria giallorossa

a cura di Eugenio Losavio

08/11/17
Passione GialloRossa - Riccardi firma la vittoria giallorossa
Passione GialloRossa
Riccardi firma la vittoria giallorossa
 
a cura di Eugenio Losavio
 
Per la tredicesima giornata del girone di andata del Campionato di Serie C girone C, il Lecce ospita allo Stadio Via del Mare la Casertana. Arbitra l’incontro Viotti di Tivoli, coadiuvato dagli assistenti Macaddino e Vitaloni.
 
Le formazioni  Liverani conferma il 3-4-1-2 con Perucchini tra i pali, capitan Lepore, Cosenza, Riccardi e Di Matteo in difesa; Costa Ferreira, Arrigoni e Mancosu in mediana; Pacilli alle spalle delle due punte Di Piazza e Caturano.
D’Angelo risponde con il 3-5-2: Cardelli tra i pali, Rainone, Polak e Lorenzini in difesa; Galli, De Marco, Rajcic, Carriero e Ferrara a centrocampo; Marotta e l’ex Turchetta in attacco.
 
Primo tempo  Al 5°, sugli sviluppi di una punizione di Pacilli, Cosenza non ha un felice impatto con la sfera. Al 25°, la Casertana va vicina al vantaggio con Marotta che, servito da Turchetta, costringe Perucchini alla deviazione in angolo con un grande scatto di reni. Al 31°, Pacilli viene anticipato da Cardelli in uscita bassa. Al 41°, Lepore crossa in mezzo ma il colpo di testa di Di Piazza risulta centrale. Dopo 3’ di recupero, l’arbitro manda le due squadre negli spogliatoi.
 
Secondo tempo  Al 48°, Pacilli serve di Piazza che conclude a botta sicura ma l’estremo difensore campano si rifugia in angolo. Tre minuti dopo, ci prova Caturano senza inquadrare lo specchio. Al 53°, il Lecce sblocca il risultato con Di Piazza che, servito da Mancosu, deposita in rete a porta vuota. Al 60°, mister Liverani opera una doppia sostituzione con Armellino e Torromino ai posti rispettivamente di Costa Ferreira e Caturano. Al 74°, Arrigoni non crea problemi al portiere ospite. Al 79°, Ciancio subentra al posto di Pacilli. All’82°, la Casertana agguanta il pareggio con Galli che, approfittando del velo di Torromino supera Perucchini con una conclusione dalla distanza. All’87°, i giallorossi ripassano in vantaggio con Riccardi. Due minuti dopo, i padroni di casa vanno vicini alla terza marcatura con Di Piazza che, servito da Mancosu, conlude a botta sicura con la sfera che termina la sua corsa sulla traversa. Dopo 4’ di recupero, Viotti dichiara la fine delle ostilità.
 
Conclusioni  Un Lecce dai due volti. Nella prima frazione, i giallorossi sono apparsi impacciati incontrando grande difficoltà nella circolazione della sfera; nella ripresa il gioco è stato più veloce ed ha permesso alla compagine salentina di conquistare l’intera posta in palio. Grande protagonista dell’incontro, oltre al giovane Riccardi (seconda rete consecutiva e decisiva), è stato Matteo Di Piazza. L’ex attaccante del Foggia, oltre al gol che ha sbloccato il risultato, è andato in altre occasioni vicino alla doppietta personale che gli è stata negata solo dagli interventi dell’estremo difensore avversario e dalla traversa. La Casertana non ha demeritato. La squadra campana, dal canto suo, ha messo in evidenza una manovra ordinata sin dai primi minuti ed in contropiede ha creato grande apprensione agli avversari. Alla fine, però, è prevalsa la grande voglia dei giallorossi di portare a casa il risultato. Con questa vittoria, il Lecce sale a quota 30 e si porta a +5 rispetto al Catania; la Casertana rimane a 9 insieme alla Fidelis Andria ed all’Akragas. Nel prossimo turno, i salentini affronteranno in trasferta il Siracusa sabato 11 alle ore 16 : 30 e la gara sarà trasmessa da Sportitalia (canale 60 del Digitale Terrestre); i “falchetti” ospiteranno la Paganese.
 
E. Losavio
 

Questo articolo è stato commentato 0 volte

Vuoi aggiungere un commento? Clicca qui
Leuca Web - È vietata la riproduzione dei contenuti di questo sito - Cookies Policy