Passione GialloRossa - Gol di Tabanelli ed aggancio alla vetta!!

Home » Passione GialloRossa »

Passione GialloRossa - Gol di Tabanelli ed aggancio alla vetta!!

a cura di Eugenio Losavio

29/04/19
Passione GialloRossa - Gol di Tabanelli ed aggancio alla vetta!!
Passione GialloRossa
Gol di Tabanelli ed aggancio alla vetta!!
 
 
a cura di Eugenio Losavio 
 
Per la sedicesima giornata del girone di ritorno del Campionato di Serie B, il Lecce ospita allo Stadio Via del Mare la capolista Brescia. Arbitra l’incontro Piccinini di Forlì che ha già diretto i giallorossi (10^ giornata di ritorno, Crotone – Lecce 1 – 1) coadiuvato dagli assistenti Bresmes e Colarossi. Il Quarto Uomo è Massimi di Termoli.
Le formazioni  Entrambi gli allenatori utilizzano lo stesso modulo, il 4-3-1-2.
Liverani schiera Vigorito tra i pali, l’ex Meccariello, Lucioni, Venuti e Marino in difesa; Petriccione, Tachtsidis e Majer a centrocampo; capitan Mancosu alle spalle di Falco e La Mantia. Corini oppone Alfonso tra i pali, Sabelli, Cistana, Romagnoli e Mateju in difesa; Dessena, Tonali e Bisoli in mediana; Ndoj alle spalle di Donnarumma e Torregrossa. 
Primo tempo  All’8°, La Mantia riesce a sfiorare la sfera verso la porta con Alfonso che blocca senza problemi. Al 13°, Torregrossa, a tu per tu con Vigorito, viene anticipato da quest’ultimo in uscita bassa. Al 18°, Mancosu non inquadra lo specchio. Tre minuti dopo, ci prova Torregrossa: il suo tentativo viene respinto in tuffo dall’estremo difensore giallorosso. Al 24°, Ndoj di testa, manda fuori. Al 42°, Falco con un cross trova La Mantia sul secondo palo che colpisce di testa per due volte e recrimina per un presunto fallo di mano di Romagnoli. Allo scoccare del 45°, senza concedere minti di recupero, l’arbitro manda le due squadre negli spogliatoi. 
Secondo tempo  Al 47°, Mancosu conclude dal limite con la sfera che sorvola di poco la traversa. Al 54°, il Brescia rimane in inferiorità numerica per l’espulsione per doppia ammonizione di Sabelli. Al 59°, ci prova di testa Lucioni che sfiora il bersaglio grosso. Al 72°, Majer costringe Alfonso a rifugiarsi in angolo. Al 77°, le “rondinelle” hanno l’occasione più nitida per sbloccare il risultato con Torregrossa che, raccolto il rasoterra di Bisoli, manda di poco a lato. Al 78°, mister Liverani opera la prima sostituzione inserendo Tabanelli al posto di Tachtsidis. Due minuti dopo, il Lecce passa in vantaggio con il nuovo entrato che, sul primo palo, raccoglie l’assist di Meccariello ed insacca. All’84°, Falco serve La Mantia che conclude a giro senza inquadrare lo specchio. Due minuti dopo, secondo cambio in casa giallorosa con Palombi che subentra a La Mantia che esce tra gli applausi dei suoi tifosi. Al secondo dei 5’ di recupero, mister Corini viene espulso per proteste. Allo scoccare del 95°, Piccinini dichiara la fine delle ostilità. La festa può iniziare ed il sogno continuare!!
Conclusioni  Nella prima frazione, le due squadre si sono affrontate a viso aperto ed hanno avuto occasioni preziose per sbloccare il risultato, ma si è andati a riposo con il risultato a reti bianche. 
Ai  padroni di casa è mancato quel guizzo in più sotto porta.  Nella ripresa, gli ospiti sono rimasti in inferiorità numerica per l’espulsione di Sabelli. Ciò è sembrato facilitare il Lecce, ma non è stato così. Gli ospiti, infatti, non si sono arresi ed hanno continuato ad attaccare come se nulla fosse. La dimostrazione di quanto detto è stata l’occasione favorevolissima sprecata da Torregrossa. A questo punto, mago Fabio Liverani ha estratto dal cilindro il “coniglio” Andrea Tabanelli che, a pochi minuti dal suo ingresso, ha gonfiato la rete. Le “rondinelle” hanno provato a reagire ma la squadra di casa ha raddoppiato su ogni avversario, ha chiuso tutti gli spazi portando in porto l’importantissima vittoria. Con i tre punti, la compagine salentina ha continuato la serie positiva interrotta solo dalla sconfitta inaspettata di Cremona e continua a crederci nel sogno in cui tutti i tifosi sperano. La squadra è pronta al grande salto, e ciò si evince dal carattere messo in campo. Unica nota negativa l’ammonizione di Tachtsidis che, diffidato, salterà il prossimo incontro. Ora rimangono da vincere le altre due gare rimaste e poi..sarà quel che sarà. Migliore in campo, anche perché ha deciso la gara, Andrea Tabanelli giunto all’ottava realizzazione personale. In classifica, gli uomini di Liverani agganciano il Brescia a 63 punti. Nel prossimo turno, i giallorossi saranno impegnati in trasferta a Padova mercoledì 1 Maggio alle 15; i lombardi ospiteranno l’Ascoli, lo stesso giorno ma alle 18. 
 
E. Losavio 
 

Questo articolo è stato commentato 0 volte

Vuoi aggiungere un commento? Clicca qui
Leuca Web - È vietata la riproduzione dei contenuti di questo sito - Cookies Policy