I VINCITORI DEL PREMIO NAZIONALE FOLK e WORLD SUL PALCO DE LI UCCI FESTIVAL

Home » Estate 2018 »

I VINCITORI DEL PREMIO NAZIONALE FOLK e WORLD SUL PALCO DE LI UCCI FESTIVAL

Dal 9 al 15 settembre torna la manifestazione organizzata dall'Associazione Culturale Sud Ethnic e dal Comune di Cutrofiano

17/08/18
I VINCITORI DEL PREMIO NAZIONALE FOLK e WORLD SUL PALCO DE LI UCCI FESTIVAL
 
I VINCITORI DEL PREMIO NAZIONALE FOLK e WORLD
SUL PALCO DE LI UCCI FESTIVAL
 
Dal 9 al 15 settembre torna la manifestazione organizzata dall'Associazione Culturale Sud Ethnic e dal Comune di Cutrofiano, in provincia di Lecce. Una settimana di concerti, mostre, presentazioni di libri, bike tour, incontri e degustazioni che si concluderà con l'esibizione de Li Ucci Orkestra
 
Behike Moro, Lamorivostri, Soballera sono i vincitori del Premio Nazionale Folk & World, dedicato ad esperienze italiane nel folk e nella world music. Ideato da Antonio Melegari, Giordano Sangiorgi e Marco Bartolini, il Premio è organizzato da Li Ucci Festival di Cutrofiano, Scuola di Musica Popolare di Forlimpopoli, La Musica nelle Aie di Castel Raniero, con il patrocinio di Mei – Meeting etichette indipendenti e It-Folk con la collaborazione di BlogFoolk. La selezione, che ha coinvolto gruppi ed esperienze provenienti da ogni parte d’Italia, è stata effettuata in base all'effettiva proposta di musica folk e world, alla qualità musicale, all'originalità dei brani e alla loro funzionalità in uno spettacolo live, alla capacità interpretativa rapportata al numero di elementi e all'immediatezza del messaggio. I tre gruppi si esibiranno durante i festival (Li Ucci Festival, Festival di Musica Popolare e Musica nelle Aie) e saranno anche protagonisti del raduno di It-Folk organizzato da Giuseppe Marasco durante il Mei che si terrà a Faenza dal 28 al 30 settembre. 
 
Il Premio folk e world "Nuove generazioni", dedicato alle formazioni under 35, è stato assegnato ai Behike Moro. Il gruppo, proveniente da Montebello Ionico, in provincia di Reggio Calabria, nasce all'inizio del 2017 guidato dall’idea di comporre musica traendo ritmi e melodie dalla tradizione calabrese miscelate a sonorità tipicamente flamenche e ad un sound pop-rock. Il simbolo della band è una fetta circolare di bergamotto, frutto tipico  che cresce solo in Calabria. I Behike Moro si esibiranno sabato 15 Settembre, durante il Concerto-Evento de Li Ucci Festival a Cutrofiano, in provincia di Lecce, e nel maggio 2019 per Musica nelle Aie a Castel Raniero di Faenza, in provincia di Ravenna.
 
Il trio Lamorivostri ha conquistato, invece, il Premio scuola musica popolare e si esibirà domenica 26 agosto a Forlimpopoli, in provincia di Forlì-Cesena, per il Festival di Musica Popolare. Il progetto nasce nel 2015 con l’uscita del primo lavoro discografico “Rosabella”, un viaggio musicale di tre donne (Lavinia Mancusi, Monica Neri e Rita Tumminia) che rivivono nella poesia popolare unendo esperienza artistica e percorsi musicali diversi. 
 
Infine, i Soballera, che tradotto dal dialetto ostunese significa “Sull’Aia”, sono stati scelti per il Premio UcciFolkontest e si esibiranno giovedì 13 settembre a Cutrofiano. La band nasce dal desiderio di ricreare le atmosfere tipiche della musica tradizionale del Sud Italia usando, come tramite, gli strumenti di questo straordinario linguaggio musicale (la voce, la fisarmonica, la chitarra battente ed il tamburello). 
 
Behike Moro e Soballera saranno dunque tra gli ospiti dell'ottava edizione de Li Ucci Festival che, da domenica 9 a sabato 15 settembre, proporrà a Cutrofiano, in provincia di Lecce, sette giorni di concerti, mostre, presentazioni di libri, bike tour, incontri, degustazioni. La manifestazione organizzata dall'Associazione Culturale Sud Ethnic e dal Comune di Cutrofiano - con la direzione artistica e organizzativa di Antonio Melegari e con il supporto di partner pubblici e privati - ricorda non solo i cantori de "Li Ucci", lo storico gruppo salentino (guidato da Uccio Aloisi, Uccio Bandello e Narduccio Vergaro) custode degli "stornelli", dei canti d'amore e di lavoro ma anche un’intera generazione di cantori capaci di tramandare il patrimonio popolare salentino. Il festival si chiuderà con il concerto-evento finale (sabato 15 settembre in Piazza Municipio) con Li Ucci Orkestra, che ospita sul palco alcuni dei principali esponenti della musica, del canto e della danza popolare del Salento e che, poche settimana fa, ha pubblicato il disco "Concerto alla rimesa", edito e distribuito da Kurumuny, con il sostegno di Puglia Sounds Record 2018.
 
Info e programma su 
www.liuccifestival.it
 
Ufficio stampa Li Ucci
Società Cooperativa Coolclub

Questo articolo è stato commentato 0 volte

Vuoi aggiungere un commento? Clicca qui
Leuca Web - È vietata la riproduzione dei contenuti di questo sito - Cookies Policy