I RAGAZZI DEL MASSACRO - DI LINGUAGGI CREATIVI IN SCENA A NOVOLI

Home » A teatro con Leucaweb »

I RAGAZZI DEL MASSACRO - DI LINGUAGGI CREATIVI IN SCENA A NOVOLI

sabato 2 marzo - ore 21 Teatro Comunale Piazza Regina Margherita, Novoli (Le)

27/02/19
I RAGAZZI DEL MASSACRO -  DI LINGUAGGI CREATIVI IN SCENA A NOVOLI
 
sabato 2 marzo - ore 21
Teatro Comunale
Piazza Regina Margherita, Novoli (Le)
Ingresso 5 euro
Info e prenotazioni 328.2862885 - 340.3129308 
3277372824 - 3200119048 - teatrocomunaledinovoli@gmail.com
 
"I RAGAZZI DEL MASSACRO" DI LINGUAGGI CREATIVI
IN SCENA A NOVOLI
 
Sabato 2 marzo con l'ultimo dei tre appuntamenti dedicati alle giovani formazioni lombarde del progetto Next, prosegue Passi Comuni, stagione serale del Teatro Comunale di Novoli, in provincia di Lecce, realizzata dalla residenza di Factory Compagnia Transadriatica e Principio attivo teatro con Comune di Novoli e Teatro Pubblico Pugliese con il sostegno della Regione Puglia (Assessorato all'Industria culturale e turistica - FSC 2014-2020). Dalle 21 (ingresso 5 euro) in scena I ragazzi del massacro della compagnia Linguaggi creativi, spettacolo sulla giustizia tratto dal romanzo di Giorgio Scerbanenco con adattamento teatrale e regia di Paolo Trotti con Stefano Annoni, Diego Paul Galtieri e Federica Gelosa. I ragazzi del massacro tratta della necessità di perseguire la verità anche quando tutti sono convinti del contrario. Tratta dell’importanza di un pensiero autonomo. Tratta di una maestra assassinata dai suoi undici allievi della scuola serale, un giorno di maggio del 1968 e di un uomo che non si arrende alle apparenze. Di una voce fuori dal coro, quella di Duca Lamberti, che non vuole il mostro in prima pagina, ma crede che la giustizia sia sopra ogni convenienza. La giustizia è etica. È politica. Attorno all’omicidio si agita il ‘68. Con le manifestazioni, le occupazioni e gli scontri di piazza. Una piccola storia dentro alla grande Storia. Una storia umana, che appartiene a tutta quell’umanità che crede che la verità sia un bene necessario e la giustizia una vittoria del genere umano contro la barbarie. Ma non è una bandiera. Lo spettacolo entra nelle pieghe dell’umanità dei personaggi, un mondo in cui nessuno è solo eroe o solo mostro, ma ognuno porta il suo conflitto dentro di sé. Un conflitto continuo. Contemporaneamente è la storia di un’indagine con la scansione dell’Hard Boiled. Una città fredda. Un corpo martoriato. E undici colpevoli. Ma non tutto è ciò che sembra. O che è opportuno, politicamente, far sembrare.
 
Passi Comuni proseguirà con la compagnia Punta Corsara con lo spettacolo Io, mia moglie e il miracolo, scritto e diretto da Gianni Vastarella (domenica 10 marzo) e Michele Abbondanza e Raffaella Bertoni con La morte e la fanciulla (sabato 23 marzo). Tre gli appuntamenti musicali di Novoli sounds good, promossi in collaborazione con Workin’ Label: "Trio Trip" di Mirko Signorile, progetto discografico prodotto da Auand (16 marzo), "Nannarè. Omaggio a Gabriella Ferri" con Emanuela Gabrieli, Carla Petrachi, Marco Tuma (6 aprile) e "La fortuna", nuovo disco del trio La Cantiga de la serena formato da Fabrizio Piepoli, Giorgia Santoro e Adolfo La Volpe, in uscita per l'etichetta Dodicilune (13 aprile). Da segnalare anche l'ultimo appuntamento al Teatro Paisiello di Ruffano,  in collaborazione con l'Associazione Kairos. Dopo Io provo a Volare, omaggio a Domenico Modugno con Gianfranco Berardi (27 gennaio) e Due passi sono (24 febbraio) in scena Masculu e Fiammina di e con Saverio La Ruina (24 marzo ore 20).
 
 
Ufficio stampa
Società Cooperativa Coolclub

Questo articolo è stato commentato 0 volte

Vuoi aggiungere un commento? Clicca qui
Leuca Web - È vietata la riproduzione dei contenuti di questo sito - Cookies Policy