Leuca - proverbi locali

Home » Tradizioni »

Leuca - proverbi locali

carrellata di antichi proverbi locali

22/02/09
Leuca - proverbi locali

Proverbi locali dialettali   e  loro significato


 
Quannu lu sule 'mpunne a sacca o vientu o acqua.
 Quando il sole tramonta tra le nubi, quasi sicuramente ci sarà o vento o acqua. 

 
Quannu darlàmpa 'ntra lu punente se nu chiove tènilu a mente.  Quando lampeggia a ponente se non piove a breve bisogna ricordarselo poiché quasi sempre la pioggia arriverà. 


Quannu fiata de grecale né ceddhi a 'nterra né pisci a mare. Quando soffia il vento grecale non si vedono uccelli sulla terra e tanto meno pesci in mare.


Quannu lu sciroccu ride,è fessa ci lu cride.  Quando soffia il vento di scirocco e c'è sole è da stupidi credere che ci sarà una bella giornata.


Quannu trona Purcinara conza pane pe na semana. Quando tuona o soffia il vento dalla parte della grotta Porcinara, (località verso ponente), non si può andare a pescare e in previsione del maltempo conviene far rifornimenti per una settimana.


Tramuntana de venerdia, sciroccu lu sabbatu. Se soffia il vento di tramontana di venerdì è molto probabile che ci sarà scirocco il sabato.


Luna curcàta maranàru 'llerta. Quando la luna ha il dorso verso terra il tempo volge al cattivo e quindi il pescatore deve stare attento. 


Luna 'zzata maranàru curcàtu. Quando la luna ha il dorso verso l'alto il tempo volge al bello ed il pescatore può dormire tranquillo. 


Quannu lu Punente se la ride, lu Lavante inchie le pile.  Quando a ponente c'è il sole e bel tempo, a levante si prepara una burrasca con pioggia che riempirà le cisterne. 


Diu cu te varda de tramuntane trube e de scirocchi chiari, de fimmene mustazzate e de ommini svani.  Che Iddio ti protegga da tramontane turbolente e ventose, da scirocchi chiari (che appaiono sereni), da donne "baffute" e da uomini svagati e "vuoti". 
 
 

Leuca Web - È vietata la riproduzione dei contenuti di questo sito - Cookies Policy